Città di Leonforte

leonforte

Leonforte è situata al centro del sistema montuoso degli Erei. Leonforte dista solo 22 km dal capoluogo di provincia, Enna. In questi luoghi sorgeva l'antico insediamento di Tabas o Tavaca. Con la conquista Normanna il feudo passò da un signorotto all'altro fino a quando, nel XV secolo, pervenne alla famiglia Branciforti. Nel 1610, con «licentia populandi», Nicolò Placido Branciforti pensò di sfruttare al massimo le potenzialità del fertile territorio, ricco di acque e di mulini, fondandovi una città che chiamò Leonforte in omaggio al blasone della sua casata ed elevando il possedimento al rango di principato nel 1622. Nell'ultimo secolo Leonforte ha sempre più assunto un tipo di economia agricola e operaia, rimanendo fra l'altro sempre una roccaforte della sinistra politica.

Luoghi di interesse:

  • Chiesa Madre;                                                                                 
  • Chiesa e Convento dei Padri Cappuccini;
  • Chiesa della Madonna del Carmelo;
  • Chiesa di Santa Croce;
  • Chiesa del SS.Salvatore;
  • Chiesa della Madonna della Catena;
  • Granfonte
  • Palazzo Branciforti
  • Villa Comunale (Branciforti)
  • Scuderia (Branciforti)
  • Piazza 4 novembre
  • Villa Bonsignore
  • Giardino e Fontana delle ninfe
  • Palazzo Gussio